Vendita Quadri

Mostra per Sailor Moon a Torino



In occasione del suo venticinquesimo anniversario, a Torino, verrà allestita una mostra per Sailor Moon, la paladina della giustizia, che ha segnato tante generazioni di ragazze. In molti ricordano con nostalgia le avventure di Bunny e delle guerriere Sailor, sempre impegnate ad affrontare nuove sfide, e questo omaggio è davvero un’occasione da non perdere.

 

Sailor Moon, un anime che ha segnato molte generazioni

Il cartone animato di Sailor Moon è stato trasmesso per la prima volta in Giappone nel 1992 col titolo originale “Sailor Moon, mahō shōjo”. Prima di esso, l’autrice Naoko Takeuchi aveva gettato le basi della storia delle guerriere Sailor in un fumetto intitolato “Codename: Sailor V”.

In Italia l’adattamento è arrivato nel 1995 ed è stato trasmesso fino al 1997 su Mediaset (oltre ad essere riproposto in diverse repliche successive) facendo innamorare migliaia di ragazzine. Il fenomeno Sailor Moon è stato così importante da entrare di diritto nella cultura pop, per questo il Mufant - Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino, ha deciso di allestire una mostra dedicata ai suoi 25 anni.

Nel corso del tempo il franchise si è arricchito con 5 serie televisive canoniche (per un totale di 200 episodi), 3 lungometraggi, 2 cortometraggi, una serie live action trasmessa però solo in Giappone, un nuovo reboot intitolato Sailor Moon Crystal e tantissimo merchandise con protagoniste le cinque eroine.

 

La mostra per Sailor Moon è un simbolo della forza femminile

Tutta la storia gira intorno ad Usagi Tsukino (che in Italia conosciamo come Bunny), una giovane ragazza delle medie che dopo lo strano incontro con una gatta, scopre di essere stata scelta come guerriera per difendere l’umanità.

Sailor Moon ha avuto il pregio di mostrare le donne sotto un altro aspetto, non più come personaggi di contorno da salvare o spalle dei protagonisti maschili, ma come vero e proprio fulcro della storia. Bunny inizia un percorso che la porta a scoprire il proprio coraggio e la sua forza di donna, diventando a tutti gli effetti un simbolo del femminismo sano.

In occasione del venticinquesimo anniversario, di fronte al museo, è stata anche inaugurata una lastra di ferro dedicata della paladina che veste alla marinara. L’opera è accompagnata da una frase della madre di Mary Shelly, Mary Wollstonecraft che recita:” È la giustizia, non la carità, che manca nel mondo”.

La mostra per Sailor Moon organizzata dal Mufant aprirà le porte il 5-6-7 Giugno in Via Reiss Romoli 49 bis. I biglietti non sono ancora disponibili ma basta monitorare la pagina Facebook del museo per rimanere aggiornati.




Lascia un commento