Vendita Quadri

Arcane è molto più di una semplice serie animata



Il fenomeno Arcane continua a spopolare ad un mese dalla release su Netflix. La nota piattaforma di streaming ha inoltre confermato che la seconda stagione è già in lavorazione, per la felicità dei fan. Ma perché questa serie animata tratta da uno dei videogiochi attualmente più popolari ha avuto tanto successo?

 

Tematiche importanti e idee chiare

League of Legends è uno dei videogames che hanno dominato il mercato negli ultimi anni. Su Twitch fa milioni di visualizzazioni ogni giorno, ha una lega professionistica con tornei multimilionari e un vasto reparto di merchandise. Tuttavia, Arcane non è un semplice espediente commerciale atto a promuovere ulteriormente i titoli di Riot.

La trasposizione animata ha effettivamente poco a che fare con la trama e la lore del gioco, infatti, si focalizza sulla storia di pochi personaggi che vivono e crescono in quella specifica ambientazione. Si tratta di una scelta ponderata, che aiuta anche gli spettatori che non conoscono il gioco ad entrare facilmente nella narrativa della serie tv.

Uno dei principali punti di forza riguarda la maturità e la crudità delle vicende raccontate. Arcane è pregna di messaggi importanti, affronta tantissime tematiche differenti, anche piuttosto pesanti, ma lo fa in maniera consapevole e non scontata. Si tratta di situazioni verosimili che rispettano le regole del mondo in cui si svolgono e per questo riescono a coinvolgere profondamente lo spettatore.

 

L’animazione di Arcane è su un altro livello

Se una parte del merito per il successo di Arcane va attribuita al contenuto, l’altra è sicuramente imputabile alla qualità di disegni e animazioni. Personaggi, ambientazioni ed eventi sono resi con una tecnica impressionante, capace di bucare lo schermo e stupire dal primo all’ultimo minuto.

La collaborazione tra Riot e lo studio di animazione francese Fortiche ha mostrato che con i giusti investimenti e le competenze adeguate è possibile dare vita ad una serie animata capace di superare moltissime delle proprie controparti live action, senza alcuna difficoltà.

I valori produttivi si evincono a ogni episodio, si capisce subito che dietro vi sono una strategia e un processo decisionale ben studiati. Ciò si riflette sulla scrittura, sulla regia e sulla post-produzione in egual misura, mostrando come l’avere una linea editoriale ben precisa, da seguire e rispettare, aiuti a non sfociare nel superfluo.

A completare la ricetta per il successo di Arcane ha contribuito anche la sapiente comunicazione da parte di Riot. Il prodotto è stato trattato come si fa con un videogioco, creando campagne di marketing ad hoc, organizzando eventi, premiere e coinvolgendo gli influencer di settore. Ora non resta che attendere la seconda stagione!




Lascia un commento


Post correlati